04 gen 2012

Cosa sono i messaggi subliminali?

Il termine subliminale deriva dal latino "SUB-LIMEN" sub, sotto, e limen, soglia, cioè "SOTTO LA SOGLIA", in riferimento al confine del pensiero conscio. Messaggio subliminale altro non è che l'invio di una informazione destinata a raggiungere una persona a livello inconscio.

Può essere trasmesso attraverso scritte, suoni o immagini che trattano un qualsiasi argomento
che nasconde al suo interno - come in un codice cifrato - ulteriori frasi o immagini avulse dal
contesto iniziale che rimangono inconsapevolmente nella memoria dell’ osservatore.
Qual è essenzialmente lo scopo di un messaggio subliminale:
1.-Se inserito nei comunicati pubblicitari può invogliare - talvolta forzandolo sul piano psicologico il consumatore ad acquistare uno specifico prodotto.
2.-Attraverso la scrittura e la grafica in genere ma anche, come si vedrà, attraverso il suono, può servire a propagandare pensieri ed ideologie di qualsiasi natura .
3.-Per puro divertimento dell’ autore
Scritte

In una frase, paragrafo o testo possono nascondersi dei messaggi rintracciabili ed evidenziabili
solo leggendo la medesima frase al contrario o solo le iniziali di ogni parola oppure ancora le
iniziali della riga. I modi e le tecniche possono essere i più disparati.
Immagini e video

Attraverso l’uso di immagini - tanto fisse quanto girate in video - avviene la maggiore diffusione dei
messaggi subliminali. Sono state riscontrate Immagini con la scritta sex inserita in un corpo di
nuvole, mentre nel film Il re leone sembra essere leggibile un messaggio quando Simba alza
della polvere. Un altro sistema usato per trasmettere un messaggio subliminale è quello di
inserire nell’immagine organi sessuali (per rimanere in tema si vedano nel film La sirenetta, in
versione originale, tre sequenze nelle quali compaiono membri maschili).
Suoni
Si ritiene che anche con la musica si possano trasmettere messaggi subliminali, anche se - in
questo caso - non a scopi lucrativi.
I musicisti che fanno uso di questa tecnica (i primi ad includere nei loro brani, come “I’m so tired”
e “Revolution 9″ frasi udibili con questo sistema furono i Beatles) tendono a sfruttare questo
accorgimento o per proprio piacere personale o per comunicare pensieri altrimenti considerabili
troppo spinti, come adorazioni a satana o altro.
http://guide.supereva.it/cristiani/interventi/2006/10/272584.shtml

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...