08 ott 2011

Fine settimana di stelle!!

Fine settimana tutto dedicato al cielo notturno, dalla pioggia di meteore al Moonwatch Party. Sono centinaia gli eventi organizzati per il fine settimana dalle associazioni astrofili italiane, che vedono coinvolti astronomi professionisti e non per coinvolgere un pubblico di tutte le eta' alla riscoperta del piacere di osservare il cielo notturno.
Se nuvole e pioggia si faranno da parte, come farebbero sperare le previsioni meteo, la serata di sabato garantirà un doppio evento per gli appassionati di astronomia. Volgendo lo sguardo verso Nord-ovest, esattamente in direzione della costellazione del Drago, sara' possibile osservare una pioggia di stelle cadenti che promette di essere molto spettacolare. ''Secondo le previsioni potrebbero arrivare a 300 l'ora'', ha spiegato Elena Lazzaretto dell'osservatorio di Padova dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).
''Questo dato non vuol dire che saranno tutte visibili: si tratta dei corpuscoli registrati da rilevamenti radar e molti di questi oggetti sono troppo piccoli per poter produrre una scia luminosa''. L'appuntamento con le meteore Draconidi prenderà il via con il calar del Sole, con il picco previsto per le 22.
Il fenomeno è quello delle Draconidi, le meteore che ogni anno in ottobre sono visibili nel cielo. Le stelle cadenti saranno ben visibili dall'Italia tra le 19 e le 22, quando la Terra attraverserà la scia di particelle lasciate della cometa Giacobini-Zinner, che ogni 6,6 anni taglia l'orbita terrestre lasciando dietro di sé una gran quantità di polveri. L'impatto di questi minuscoli detriti lascerà nel cielo migliaia di scie luminose. Tempo permettendo, lo spettacolo promette di essere davvero straordinario perché quest'anno la Terra attraverserà in pieno la fascia delle polveri della cometa, anziché passare ai margini, come è avvenuto negli ultimi anni.

La notte proseguirà poi ruotando lo sguardo di quasi 180 gradi in direzione della Luna; tutto il mondo si da' infatti appuntamento sabato notte con il Moonwatch Party per festeggiare il nostro satellite. ''Migliaia di eventi in tutto il mondo e almeno un centinaio in Italia'', ha spiegato Mario Di Sora, presidente dell'Associazione astrofili italiani. ''Abbiamo registrato - ha detto - una grande partecipazione anche da appassionati non professionisti, che hanno organizzato sessioni di osservazione''.http://www.ansa.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...