13 set 2011

Scoperto pianeta extrasolare simile alla Terra

Il nome non è dei più attraenti per un'agenzia di viaggi, ma "Hd 85512b" è il pianeta extrasolare potenzialmente più simile alla Terra mai scoperto fino ad oggi dagli astronomi. Come riporta il quotidiano statunitense The New York Times, il pianeta ha una massa pari a 3,6 volte quella del nostro pianeta, orbita la sua stella - Gliese 370 - ad una distanza compatibile con la presenza di acqua sulla superficie (sempre che sia roccioso e abbia un'atmosfera a proteggerlo dalle radiazioni solari) e si trova a 36 anni luce di distanza, nella costellazione della Vela.
Prima che siano accertati altri dettagli dovranno tuttavia passare anni di ulteriori studi e osservazioni ma per il momento Hd 85512b balza in testa alla lista degli esopianeti in grado di ospitare potenzialmente una vita di tipo terrestre: la sua rilevazione è stata resa possibile analizzando le fluttuazioni gravitazionali della stella, che ne forniscono al massa, ma senza una stima della grandezza (ottenibile con la tecnica dell'eclissi orbitale, in cui è specializzato il telescopio spaziale "Keplero" puntato però in una direzione del cielo completamente diversa) o della composizione è impossibile stabilire se abbia o no un'atmosfera.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...