13 gen 2011

Documentario clamoroso sull'Area51???

Un produttore televisivo del National Geographic, Peter Yost, ha recentemente presentato alla stampa americana l'imminente programmazione di uno spettacolare documentario dedicato alla famosa Area 51, che ricordiamo essere una vasta zona militare situata a sud dello stato americano del Nevada, i cui elevati livelli di segretezza che circondano la stessa base militare ed il fatto che la sua esistenza sia solo vagamente ammessa dal governo statunitense, ha reso l'Area 51 oggetto delle più svariate teorie di complottisti e cospiratori, nonché ufologi.

Il produttore ha dichiarato di aver avuto un accesso, senza precedenti, ai documenti declassificati dalla base militare super-segreta. "Il programma televisivo - aggiunge Yost - pubblicherà foto e filmati esclusivi all'interno della struttura militare, con interviste a ex dipendenti della stessa Area. Alcune delle cose che ci sono state nascoste sono abbastanza notevoli".

Conclude Yost: "Ormai è fatta! Siamo in possesso di migliaia di documenti e filmati unici. E' tutto vero, è tangibile, verificabile. Ed abbiamo alcune sorprese!".

Il documentario di Yost dovrebbe andare in onda questa primavera, insieme ad un altro progetto televisivo denominato "Alien Invasion", che si interesserà di come potrebbe essere gestito il "primo contatto". Un critico TV ha comunque chiesto a Yost perché, dopo tutti questi anni, gli è stato consentito di accedere all'Area 51 ed acquisire la documentazione segreta. Ha risposto senza mezzi termini: "Alcuni dipendenti hanno ormai un piede nella fossa, hanno dai 70 ai 90 anni, diciamo che è giunto il momento per raccontare la loro storia, ora o mai più".

Clamorose, imminenti verità o ennesima speculazione? WikiLeaks non ha dato, al momento, alcuna "illuminazione" al noto tema, in tanti si aspettano chissà quali rivelazioni. Nel frattempo c'è chi assapora lauti tornaconti propinando all'opinione pubblica questioni di apparente rilievo ufologico, ma che nella sostanza non hanno mai aggiunto nulla a quanto è già noto (o non noto) da decenni.

Pasquale Gallano http://www.newnotizie.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...