24 dic 2010

Incontri e prove dell'esistenza degli Ufo nei documenti della Nuova Zelanda

Gli alieni, almeno quelli che hanno preso contatto con la Terra, hanno i piedi molto grandi, conoscono la sorte degli uomini, e si spostano proprio sui noti dischi volanti.
E' quanto emerge dagli oltre 2000 documenti sugli Ufo del ministero della Difesa della Nuova Zelanda, che ha deciso di rendere noti tutti gli 'X File' che descrivono gli 'incontri ravvicinati' con forme di vita da altri pianeti, in anticipo sui tempi, perché la loro pubblicazione era prevista per il 2050.

Tra i documenti più interessanti, quello del 1978 che attirò l'attenzione dell'allora premier Robert Muldoon, che descrive l'incontro nei cieli sopra South Island tra un aereo cargo e migliaia di luci fortissime che nessun radar è stato in grado di identificare. C'è anche un video che registrò l'accaduto, mai spiegato dalle autorità nonostante le diverse inchieste aperte.

In un altro file c'è un testimone che descrive e documenta il suo incontro nel 1995 con un omino verde con un piede di enormi dimensioni, che gli ha raccontato come gli uomini, dopo la morte, si trasformino in atomi di idrogeno per 150 anni per poi diventare particelle di sodio.

Non si tratta di testimoni qualunque, ma i documenti raccolgono i racconti di piloti dell'aviazione o personale aereo, e sono accompagnati da disegni delle loro apparizioni.Alcuni contengono anche esempi di 'scrittura' aliena.http://www.ansa.it

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...