24 feb 2010

Scoperto un nuovo dinosauro

E' stata scoperta una nuova specie di dinosauro denominato Abydosaurus, che appartiene al gruppo di giganteschi dinosauri erbivori, i Brachiosauri dal collo e dalla coda molto lunghi, vissuti nel Giurassico, il periodo compreso fra 199 a 145 milioni di anni fa.

La nuova specie, descritta sulla rivista Naturwissenshaften, è stata scoperta negli Stati Uniti, in una cava di arenaria nello Utah risalente a 105 milioni di anni fa, dal gruppo di paleontologi coordinato da Daniel Chure, del Dinosaur National Monument. Dei quattro crani trovati, due erano intatti: un evento straordinario, considerando la fragilità dei crani comune ai giganti erbivori del passato.

"I crani di questi dinosauri erano più leggeri rispetto a quelli dei mammiferi perché erano sostenuti da un collo molto lungo", ha spiegato una delle autrici dello studio, Brooks Britt, dell'università Brigham Young. "Invece di avere spesse ossa fuse insieme, i crani dei sauropodi - ha proseguito - erano composti da ossa sottili legate da tessuti molli e che si disintegrano facilmente dopo la morte". Il ritrovamento dei crani ha fatto luce anche sul modo in cui questa specie mangiava. "Questi dinosauri - ha spiegato Britt - non masticavano il cibo, ma lo afferravano e lo ingoiavano. Il volume della testa era solo uno-due centesimi rispetto a quello del corpo e il sistema di masticazione non era elaborato".

Quanto ai denti, quelli della nuova specie sembrano essere proprio al centro della lunga fase di continue trasformazioni avvenuta nei denti dei sauropodi nel corso del Giurassico e che, alla fine di questo periodo, aveva visto la comparsa di denti stretti e sottili. Il nome dato alla nuova specie deriva infine dalla antica città di Abydos, sul Nilo, ritenuta dagli antichi Egizi luogo di sepoltura della testa e del collo del dio Osiride.

Tiscali.it

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...